Scrivere

Sempre, mamma

Libera Mastropaolo
(Famiglia)
Speciale: "Festa della mamma"

Di fronte alla tua foto
piango ancora e mai del tuo sorriso
farò a meno...
Ti guardo e tu più bella mi trasmetti
il desiderio che nel cuore sento
intenso e di stupore in un crescendo.
Sarai per sempre mamma la mia guida,
nel mare dell'estate e dentro il vento
dell'aria fresca e dolce dell'autunno
e nelle foglie nuove a primavera
come nei fiocchi candidi d'inverno.
Sarò l'orgoglio tuo stammi vicina,
raggiungi con le braccia me "bambina"
adulta ma bramosa del tuo amore.
(283 letture dal 12/05/2017)
Altre poesie di Libera Mastropaolo

<< scorri poesie >>
<< Libera Mastropaolo >>
<< nello speciale >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.