Scrivere

D'organo e organza

avidadiva
(Erotismo)

L'oscurità è veicolo fuorviante
ricettacolo di mille e più avventure.

Capacità divinatorie
nel cibare anime inquiete
nel tessere orgasmiche organze
e flettere ...
Muscoli
ogni minima terminazione nervosa

TUTTO È PRONTO

voce in modalità extra- sensorial
pelle lucida a specchio
e labbra...

Turgidi movimenti
e abbandoni
di ancestrale memoria.
Il brivido è solo dettaglio
frammento di cristallo
punto di congiunzione
ponte di rimarco
tra scoglio spumeggiante
e onda a taglio.

Caldi rumori d'organo
risuonano nella stanza
tronfia di aria salmastra
di corpi
in cromatiche sovrapposizioni
e profumi speziati d'incenso
sanciscono il- lecito
e stato confusionale.

Nel turbinio di note
solo
il grido
a siglare il concerto.
(471 letture dal 14/09/2017)
Altre poesie di avidadiva

<< scorri poesie >>
<< avidadiva >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.