Scrivere

Mai li colse

zani carlo
(Amore)

Avrei bisogno
da solo
con lei

e nuotare l'oceano
delle delusioni
innamorato
del suo cielo
stellato
dai miei diamanti
disseppelliti
dal profondo...

e li donai

mai li colse
e rimasero a lei
che mi tennero
a galla
soli loro
ora sogni
ora loro
soli
pendenti ricordi

con lei
da solo
avrei bisogno
(195 letture dal 14/09/2017)
Altre poesie di zani carlo

<< scorri poesie >>
<< zani carlo >>
7 commenti a questa poesia:
   «Rimanere da soli e condividere quei diamanti che lei non colse. Versi stupendi che catturano il lettore. Bravo poeta.» di Donato Leo    «Un sentire l'amore nel bisogno di essere amati,
in un testo che muove scintille astratte di emozioni
che colpiscono lo sguardo.
Il mio elogio» di Eolo    «"Innamorato del suo cielo stellato",
quanta delicatezza in questa frase e quanta bellezza in questi versi che arrivano al cuore. Ottimo testo... elogio al poeta.» di Pagu    «Un amore nel ricordo di giorni felici e di desiderio di condividere ancora i sentimenti vissuti... vibrantI ed incisivi versi, che rivelano uno stato d'animo anelante "da solo" emozioni e sensazioni che "lei" sa suscitare. Bravo il Poeta per il suo stile duttile e coinvolgente... complimenti per l'ottimo testo!» di Anna Di Principe    «il bisogno impellente di risentirla, u amore ormai passato ma presente nel cuore belissima lirica che arriva elogio sincero e stima» di carla composto    «Diamanti d'amore donati per amore alla persona amata.
"Mai li colse e rimasero a lei"... forse come pegno d'amore.
Versi d'amore puri e molto suggestivi che affascinano i lettori...» di Sara Acireale    «Avrei bisogno da solo con lei condividere quei diamanti
a lei donati e che lei mai colse. Parole colme di tanta
tristezza che sanno commuovere il cuore del lettore.» di Alberto De Matteis
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.