Scrivere

Due boccioli

Giovanni Ghione
(Amore)
Speciale: "San Valentino"

C’è un lento risveglio in natura
con la luce che conquista minuti
e domani si intrecciano cuori

sono sotto il cielo gli amori
dipingono pensieri infiniti
nell’ormeggio una rada sicura

per mongolfiera un poco focosa
su cui viaggiano due boccioli rosa
limpidi messaggeri d’anima mia

in cui si esprime questa energia
dove l’inebriante sguardo si posa
come zampillo irrora la rosa.
(544 letture dal 13/02/2018)
Altre poesie di Giovanni Ghione

<< scorri poesie >>
<< Giovanni Ghione >>
<< nello speciale >>
8 commenti a questa poesia:
   «Dolcezza che cattura ... versi che si leggono con piacere grazie all’elegante e armonioso verseggiare dell’autore... Gli amori dipingono pensieri infiniti e regalano inebrianti sensazioni per il cuore e per lo spirito...» di Giacomo Scimonelli    «versi che cantano l’amore
con dolcezza entrano nel lettore
regalando piacevoli sensazioni ...emozioni.» di Stefana Pieretti    «Testo di memoria antica e infinita tenerezza,
a dare significato all’amore e agli amori
misurati nell’anima e in un sentire ancestrale
che da estensione all’essenza della vita.» di Eolo    «un risveglio dela natura, mentre i curis’intrecciano in pensieri infiniti d’amore versi incantevoli e tanto belli che decantano un grande sentimento» di carla composto    «Sono quattro deliziose terzine scritte sempre in modo ben rimato.
Versi dolcissimi e suggestivi che fanno "viaggiare" il pensiero verso un amore puro e vero.
Mi piace la metafora della mongolfiera che fa viaggiare due boccioli rosa, messaggeri dell’anima.» di Sara Acireale    «Testo di grande tenerezza. Che colpisce per la paticolare sensibilità. il lettore viene cullato da questi dolcissimi versi per altro ben rimati. Elogi al Poeta» di    «Un intreccio di cuori nel lento risveglio della natura, mentre due rose viaggiano sopra una mongolfiera. Belle e suggestive immagini per il grande sentimento dell’amore.» di Alberto De Matteis    «Un testo poetico dove si fonde un delicato romanticismo e un profondo amore.
Un sentimento, che diventa una metafora di ampia valenza con l’immagine della mongolfiera su cui viaggiano boccioli di rose .Versi luminosi fonicamente accattivanti... la mia ammirazione e stima.» di Anna Di Principe
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.