Scrivere

Battiti

Mimmo Mariano
(Amore)

Ho composto una canzone
che ripeto all’infinito per
non dimenticarla
ma non so come fissarla
ad uno spartito.
E’ bellissima perché
parla di te, del tuo amore
e di noi, dei tuoi occhi
nei miei,
delle nostre mani
che cercano sulla pelle
il battito di due cuori.
Ho paura che domani
non mi ritorni
se questa sera
mi addormento,
e allora resto sveglio
a fissare il cielo e le stelle
sulle quali appendo
con le mie mani
le note dai nomi più strani.
Ricorderò così di farle
scendere nell’ordine esatto
su tante altalene colorate
di fiori, nuvole e luci
e separerò le battute col tuo nome.
Un giorno ti porterò al mare
e terrò le tue mani nelle mie;
così quando ne sentirò il battito
ti canterò la mia canzone.
(377 letture dal 13/02/2018)
Altre poesie di Mimmo Mariano

<< scorri poesie >>
<< Mimmo Mariano >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.