Scrivere

Affamata

Tonia La Gatta
(Erotismo)
Tema: "Dimmi che voglia hai e ti dirò chi sei"

Ti affascina la candida meloria
che ti racconta in versi la sua storia
e canti con il tono più vivace
la fola del tormento e della pace.

Ti fermi col puledro che si affanna
felice di tornare alla capanna
col vivo desiderio d’operare
col cuore del laveggio da colmare

e mangi più affamato che satollo
sul banco la gustosa giardiniera
con tutta la possanza del dio Apollo

ed io che sono viva acquasantiera
alla tua bocca avida mi incollo
e inneggio a questa santa primavera.
(901 letture dal 17/02/2018)
Altre poesie di Tonia La Gatta

<< scorri poesie >>
<< Tonia La Gatta >>
<< nel tema
3 commenti a questa poesia:
   «Una poesia dove viene trattato l’amore con rime, metrica e lessico non scontato. Non amo le rime baciate, ma è un mio gusto personale che nulla toglie al valore di questa poesia. Molto apprezzata» di    «Quando l’amore decanta l’amore tutto appar più bello, siccome son sognatrice dell’amore... amo decantarlo, e amo coloro che lo decantano. perché chi lo decanta ...incanta e d’amor vive... bella poesia complimenti!» di Adele Vincenti    «Poesia splendida. Un inno all’amore in raffinati versi» di
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.