Scrivere

Nel buio della valle

Pietro Saglimbeni
(Erotismo)
Tema: "Dimmi che voglia hai e ti dirò chi sei"

Tra il sussurrio dei merli s’è fatto sera
non troviamo più frutti di bosco e ciclamini
si toccano le nostre mani...

Nella valle d’intorno
non si vede ormai il ruscello
si toccano le labbra,
s’intrecciano le lingue...

Nel fruscio di acqua e di foglie
l’azzurro si tinge di sprazzi rossastri
le colline distese e buie
si aprono verso quel cielo
come tu ti apri alle mie carezze...

Nei tuoi occhi socchiusi
riflette la luce di cobalto
sei tenera come i petali di rose
ora sei tu quel ruscello che scorre
e nel mio orecchio stormisci
come le fronde alte su di noi...
(978 letture dal 17/02/2018)
Altre poesie di Pietro Saglimbeni

<< scorri poesie >>
<< Pietro Saglimbeni >>
<< nel tema >>
1 commenti a questa poesia:
   «Uno scorrere fluido come l’acqua del ruscello.
Una poetica " incantevole " ... Si legge e si sente Musica!!!
Complimenti sinceri.» di Mariasilvia
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.