Scrivere

Chi le ha e chi no

Wilobi
(Ribellione)

Strane forze governano
soggiace il genere umano.

Passare oltre?
Come non ne valesse pena

o risaputo alla base
non aver adeguata altezza?

Padri di nostre stesse pene
e senza cattiveria
solo delirio d’onnipotenza

quant’anche quel sì o no
non ne valga la pena:
sapienza di sola mancanza
- che comanda -

per tutelato diritto
che strada cambia!
(155 letture dal 14/03/2018)
Altre poesie di Wilobi

<< scorri poesie >>
<< Wilobi >>
1 commenti a questa poesia:
   «A nulla di buono, conducono le guerre, dettate dalla bramosia di potere e, ancor di più, dal semplice "sfizio" di tentare ogni prevaricazione sull’uomo.
Del resto, come saggiamente deducibile dalla lettura del testo, in modo assai evidente nella chiusa dell’opera, si annuncia l’esito d’ogni cambiamento, nella scelta di battaglie individuali o sociali, giacché, in un modo o nell’altro, tutti quanti saranno soggetti ad essere fregati dalla forza del potere medesimo. Considerazioni, forse, ovvie, ma assai utili da leggere e ricordare.» di Galante Arcangelo
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.