Scrivere

Nel giorno

Gaetano Giuffre
(Amore)

Onde di luce soffusa,
muove la leggera,
fredda brezza.
Fermato, nel presente,
ove fuggono i ricordi,
lascio spazio a fervida
immaginazione.
Guardo l’azzurro cielo,
splendente,
come i tuoi occhi;
nel giorno,
che inizia il viaggio,
che trasforma le cose.
Intorno,
mitiche sfumature di verde,
coloratissimi fiori,
gli odori della primavera.
La timida violetta,
l’ allegra ginestra.
Sciami d’insetti,
fanno festa,
tra primule e margherite,
narcisi, camelie,
giacinti e tulipani.
Nell’aria uccelli curiosi,
liberi, si librano.
Salgono,
brividi sulla candida pelle.
Sulle labbra,
un dolce sorriso,
d’amore.
Vivono,
momenti da paradiso.
Vibrano i cuori,
in un solo battito.
Un unico sospiro,
hanno le anime.
Crescono, insieme,
gli amorosi affetti.
(127 letture dal 14/03/2018)
Altre poesie di Gaetano Giuffre

<< scorri poesie >>
<< Gaetano Giuffre >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.