Scrivere

E’ Risorto il Signore

Ausilia Giordano
(Festivita')

" Sole nascente
dal seno della ridente Aurora
hai tu visto risorgere il mio Signore?
Egli brilla più che astro lucente,
più che oro fino è il Suo splendore.

Dimmi, Sole,
hai tu visto tal chiarore? "

"Il suo trionfo ha illuminato l’aurora.
Ho sentito il suo respiro soave,
ho colto il suo mite passo risalire il colle.

Volgi lo sguardo alla vuota Croce,
osserva il deserto sepolcro
e il riposto sudario:
Il Suo Risveglio è certo:
Egli è Risorto! "

Sui monti, nelle valli e nei giardini
niente più tace:
" È Risorto il Re dell’Amore! "
La Sua Luce l’universo irradia
elargendo ad ogni cuore
Perdono e Pace.
(62 letture dal 21/04/2019)
Altre poesie di Ausilia Giordano

<< scorri poesie >>
<< Ausilia Giordano >>
2 commenti a questa poesia:
   «Immagini di intensa spiritualità che rinnovano il rito e la festa Pasquale! Versi scritti con padronanza e maestria non facile per gli argomenti trattati» di Paola Galli    «Intensa poesia spirituale che tocca le corde del cuore...
e risurrezione sia per te, poetessa, per noi tutti.» di Marinella Fois
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.