Scrivere

Ritratto di un amico

Maurica Obbietti
(Amicizia)

Dammi la tua mano
e scaliamo insieme
le montagne della paura,
della tristezza
e della solitudine.

Lascia una traccia
indelebile nel mio cuore
affinché io possa confidarti
le mie gioie e i dolori
traendone sollievo
e conforto.

Coltiviamo il nostro sodalizio
come un seme interrato
che ha bisogno di cure
altrimenti morirà.
Solo così diventeremo
come i guerrieri troiani
Eurialo e Niso
e seppur liberi di separarci
non ci lasceremo mai.
L’amicizia
è un frutto che matura
lentamente.

Amico tu sarai
se mi aiuterai a rialzarmi
quando gli altri
neanche sapevano
che ero caduta.
(284 letture dal 26/05/2019)
Altre poesie di Maurica Obbietti

<< scorri poesie >>
<< Maurica Obbietti >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.