Scrivere

Le mie vacanze

Aldo Messina
(Riflessioni)

Le mie vacanze
le faccio spesso,
dal Sud al Nord,
in auto e in concerto
a viaggiare
per lavoro o avventure
e dormir sotto le stelle
a cielo aperto.

E più volte mi sposto
oltre confini,
sia d’inverno
che in piena estate,
sarà che è questo
il mio destino
cascare e alzarmi
su terre infuocate.

Toccare il cielo
e ritrovarmi a terra,
anche senza ali
e tornare a viaggiare,
con le gambe e il cuor
che saran di acciaio,
sicur di saltar
su monti e alto mare.

Son tutte al sol
le vacanze che faccio,
da solo o con delle
amiche/i del cuore,
il denaro che spendo
non lo piango mai,
amo suonar, cantare
e dare amore.
(41 letture dal 18/06/2019)
Altre poesie di Aldo Messina

<< scorri poesie >>
<< Aldo Messina >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.